Progetto scuole Muu Muu: a scuola di alimentazione


Buongiorno amici,
per una volta non vi parlo di cake design e non vi mostro una mia torta, ma oggi vi parlerò nel mio blog di una splendida iniziativa che, io che sono mamma di due bimbi (ed in particolare ne ho uno che frequenta la scuola elementare),  ho trovato molto interessante.
Oggi vi voglio parlare di questa splendida iniziativa organizzata da cameo e giunta all' ottava edizione: il progetto scuole Muu Muu.
E' un progetto di educazione alimentare rivolto ai bambini frequentanti le scuole primarie, la mascotte di questa iniziativa è la simpaticissima mucca Muu Muu (che come sapete io adoro e ho avuto l'onore di riprodurre su una mia torta per cameo qualche mese fa).
Il percorso formativo prende in considerazione i diversi aspetti del rapporto con il cibo, in sintonia con il tema di EXPO 2015  “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.
Proporre l’educazione alimentare nella scuola è utile per promuovere l’acquisizione di stili di vita e abitudini alimentari corrette e viceversa correggere comportamenti errati, sin dal loro primo insorgere.
L’iniziativa si sviluppa in vari modi:
-è possibile richiedere del materiale cartaceo, un "kit" di classe che verrà inviato alla classe
-inoltre aderendo al concorso, ovvero documentando il lavoro svolto in classe del progetto realizzato, si potranno vincere dei premi per la propria classe! In palio ci sono 2 Lim e 3 pc portatili.
L’iniziativa è davvero interessante quindi sia sul piano educativo per i nostri bambini che per la possibilità che da di vincere dei premi utili per la scuola.
Quindi se siete mamme, maestri della scuola primaria o conoscete qualcuno che frequenta la scuola primaria fate conoscere questa splendida iniziativa condividendo questo post o spiegando voi stessi in cosa consiste il progetto scuole Muu Muu.
Ma fate presto perché il concorso a premi dura fino al 20 aprile 2015.
Per maggiori informazioni vi consiglio di consultare il sito ufficiale www.progettoscuolemuumuu.it

Grazie mille per l'attenzione, a presto Paola ☺

Share this: